Pubblicazioni

“Mes petits instantanés”. Il conte Primoli fotografa l’Expo – Paris 1889 Edizioni di Storia e Letteratura, 2015 124 p.     « In questa prima giornata all’Esposizione, non ho fatto soltanto una corsa intorno al mondo, ho fatto un viaggio attraverso i secoli » Photographomanie: così definiva la sua passione per la fotografia il conte Giuseppe Primoli, intellettuale a cavallo tra Ottocento e Novecento, intermediario tra la cultura francese e quella italiana, amico dei più grandi scrittori e poeti del suo tempo, pioniere della fotografia. Quale migliore occasione dell’Esposizione Universale parigina del 1889 per immergersi, assieme alla sua macchina fotografica, nel clima di quel tempo,Continua