Giuseppe Primoli fotografo cosmopolita


Data Evento:
lunedì 15 gennaio 2018


Descrizione:

Fino al 24 GENNAIO, orario continuato, dal lunedì al venerdì, 10 -17

L’esposizione, curata da Diego Mormorio e Valeria Petitto, dedicata al 90° anno dall'istituzione della Fondazione e dalla morte del conte Primoli, presenta per la prima volta un’ampia selezione dei 318 album di Giuseppe Primoli (1851-1927), uno dei primi autori di reportage in Italia, restituendoci un affresco sfaccettato e senza retorica dell’ultimo ventennio del XIX secolo.

Dalle foto di viaggio alle vedute di Roma (la costruzione degli argini del Tevere, le inondazioni o le nevicate che colpirono la città), alle scene tra la gente comune quasi a far da contraltare agli eventi di grande richiamo mondano (il pallone aerostatico di Godard, il circo di Buffalo Bill ai Prati di Castello, l’Esposizione universale di Parigi, gli incontri di cross-country o di caccia alla volpe nella campagna romana). Numerose fotografie ritraggono letterati e artisti italiani e francesi (D’Annunzio, Sartorio, Duse, Dumas fils, Degas..) nei momenti più diversi o in posa nei tableaux vivants.